differenziata 3.0

Differenziata 3.0

Il principio che guida le nostre scelte


Il progetto Differenziata 3.0 nasce dalla ventennale esperienza di Idealservice nella gestione del ciclo integrato dei rifiuti.
Rappresenta la continuità con il passato in cui i pionieri della sostenibilità ambientale si sono posti l’obiettivo di ridurre l’inquinamento dovuto alla produzione dei rifiuti urbani.

La versione 2.0 si prefissava di raggiungere gli obiettivi di raccolta differenziata imposti dalla legge. Fortunatamente la base su cui verteva, la separazione della componente organica dalla componente secca del rifiuto, accompagnata da grande qualità nella progettualità e nell’innovazione tecnologica, ha permesso di superare ampiamente quegli obiettivi.

Il progetto Differenziata 3.0 supera ogni aspettativa perché in se porta una visione molto più ampia:
- in primis alte percentuali di raccolta con alte percentuali di recupero effettivo possibili grazie alla qualità delle raccolte;
- conseguentemente l’efficienza raggiunta porta benefici ambientali ed economici alle comunità che l’adottano;
- per ultimo la creazione di nuovi posti di lavoro grazie all’ottimizzazione delle figure professionali presenti sui territori.

Un progetto strutturato sui binari del servizio al cittadino e dell’efficienza: gli utenti Idealservice hanno a disposizione una pratica ed evoluta app, Idealservice-Rifiuto Zero, per farsi guidare facilmente attraverso il servizio; il tutto senza dimenticare la trasparenza garantita dall’utilizzo di EcoFinder, il capostipite dei sistemi di georeferenziazione che permette contemporaneamente all’azienda e all’ente di verificare in tempo reale tutte le movimentazioni dei mezzi di raccolta.

Tecnologia, etica e partecipazione stanno alla base del progetto Differenziata 3.0, un percorso e uno stile che significano modernità, maggiore sostenibilità e rispetto per l’ambiente.
logo malu web